Vai al contenuto

In continuo e costante progresso

inaugurazione-ampliamento-maternita-cumuraRingraziamento da parte dell'ospedale di Cumura ai sostenitori del progetto contro la mortalità materno infantile

Nella nostra lotta contro la mortalità materno infantile una la più alta dell’Africa occidentale sono stato in Italia per incontrare i nostri collaboratori e benefattori i quali vorrei ringraziare con queste poche parole.

Associazione Abala-Lite ONLUS. Abbiamo iniziati insiemi la lotta contro la fame e la miseria nella Parrocchia di Nhoma, io come Parroco e voi inaugurazione-ampliamento-maternita-cumuravolontari, facendo pozzi d’acqua potabile per la popolazione e insegnando loro a fare orticultura. Questa lotta non si è fermata là perché la sua portata è grande. Lottare contro la fame e sete è lottare perché le persone abbiano buona salute e possono andare alla scuola. Questa lotta importante si è diversificata da quando sono stato trasferito come Parroco e Direttore dell’ospedale di Cumura. Grazia a voi, questa collaborazione con l’Ospedale di Biella si è fata. Grazie per tutto quello che fate per la Guinea.

A Sindaco de Casaborgone, Eg.io Francesco, il quale a preso a cuore questo progetto da primo giorno che ci siamo incontrati. Con la sua volontà d’aiutare l’iniziativa per il bene degli altri, si è impegnato perché il progetto torna una realtà. In nome dei della comunità ospitalare di Cumura e in mio nome, Le ringrazio infinitamente.

Dott. Piunti, che tanto sentito nominare e che ho conosciuto finalmente in questi giorni, uomo che a accettato di tutto il cuore a stabilire collaborazione tra Ospedale di Biella e l’ospedale di Cumura per il benefici della popolazione della Guinea-Bissau, in nome della Comunità dell’ospedale di Cumura e in mio nome Le ringrazio infinitamente.

Direzione dell’Ospedale di Biella, la quale ha accettato incondizionalmente di ricevere, di formare e di aiutare i nostri medici e infermieri, senza questo aiuto, l’ospedale di Cumura sarebbe ancora un ospedale senza persone qualificate in anestesia. Ho visto, in questo incontro una grande volontà vostra di aiutarci per lottare contro la mortalità materno infantile e contro le altre patologia. Per questa disposizione, vorrei ringraziare la Direzione di ospedale, medici e tutti personali chi collaborano per la formazione dei nostri personali di salute, vi ringraziamo del fondo di cuore e diciamo “Deus na paga bos” che il Signore vi retribuisca centuplo.

Alla Fondazione Bonini, nostro ringraziamento per l’accoglienza e l’ospitalità (alloggio e vito) dei nostri medici e infermieri senza quale loro non potevano usufruire la formazione che l’ospedale mette a loro disposizione. Grazie per questo appoggio importante e per aver manifestato di appoggiarci nella nostra lotta contro la mortalità materno infantile e nella recupero dei bambini denutriti. Grazie di cuore e che il Signore vi benedica.

SERMIG

Ai responsabili a tutti collaboratori nostro cordiale ringraziamento per i panelli solare per l’ospedale di Cumura e per l’interessante incontro e lo spirito di apertura e di aiuto manifestati a nostro riguardo e la preoccupazione ad aiutarci a risolvere i problemi più urgenti.

Nostro ringraziamento alla Sindaca di Leini e a tutti i suoi collaboratori per aver accettato di prendere a cuore il progetto di aiuto per la popolazione della Guiné-Bissau.

Parto fortificato e prego a Dio nostro Signore per voi e per vostre famiglie

  1. Armando